Lori Lansens – Le ragazze

#consiglidilettura

“Un insieme di tragedia e commedia che vi toccherà profondamente” (Isabel Allende)

Una giovane ragazza di appena diciotto anni si presenta con le doglie all’ospedale di Leaford in Canada.

Dalle finestre si vede un tornado che sta sconvolgendo la contea, e con la loro nascita Rose e Ruby sicuramente hanno sconvolto la vita della loro giovane madre, che decide di abbandonarle.

La cara zia Lovey, infermiera che le ha aiutate a nascere si prenderà cura di loro fino alla fine, insieme al marito, zio Stash.

Cos’hanno di particolare Le Ragazze, come verranno poi chiamate a Leaford?

Sono craniopaghe, gemelle siamesi unite all’altezza delle tempie.

Unite ma molto diverse, sia fisicamente che caratterialmente.

Rose è possente e robusta, e deve aiutare la piccola Ruby, che senza il sostegno fisico della sorella non riuscirebbe a stare in piedi.

Zia Lovey le ama profondamente, e vuole assicurare alle ragazze un’esistenza serena e normale. Le incita ad impegnarsi nello studio e a proteggersi dal pregiudizio, conducendo una vita sana fatta di impegno e lavoro.

Il romanzo è a due voci, quella di Rose, intellettuale, amante della lettura e della scrittura, e quella della sorella Ruby, più spensierata e frivola, che riesce a regalare un tocco leggero alla loro vita, la cui prospettiva non è delle più rosee.

Lori Lansens non si è ispirata ad una storia vera, e il frutto della sua fantasia tocca temi così delicati che fanno commuovere.

Parlare di disabilità con tanta delicatezza e dignità può solo portare il lettore ad una sana riflessione.

Benchè la sorte delle bimbe sia inesorabile, l’autrice affronta il tema della morte con risolutezza senza aggravare il romando di una tragicità forse scontata.

Due ragazze, due donne che commuovono, ma autoironiche a tal punto, da far sorridere spesso.

Consigliato ad un pubblico femminile tra i 15 e i 40 anni, che ama romanzi basati su storie vere e che voglia affrontare il tema della disabilità con realismo e umanità.

Cosa ne pensi del nostro articolo? faccelo sapere, per noi è importante!